FERROJULIA - Catalogo CDU aggiornamento aprile 2018

1296 Rischi e norme - Guanti Guanti Livelli di rendimento EN 388 - Rischi meccanici 1 2 3 4 5 A Resistenza alla abrasione in numero di cicli > 100 > 500 > 2000 > 8000 - B Resistenza al taglio per tranciatura indice > 1,2 > 2,5 > 5,0 > 10,0 > 20,0 C Resistenza allo strappo in newton > 10 > 25 > 50 > 75 - D Resistenza alla perforazione in newton > 20 > 60 > 100 > 150 - EN 511 - Rischi dovuti al freddo 1 2 3 4 5 A Resistenza al freddo convettivo isolamento termico in m 2 , °C/W ≥ 0,10 ≥ 0,15 ≥ 0,22 ≥ 0,30 - B Resistenza al freddo da contatto isolamento termico in m 2 , °C/W ≥ 0,025 ≥ 0,050 ≥ 0,100 ≥ 0,150 - C Permeabilità all acqua livello - 1 impermeabile almeno 30 minuti EN 407 - Rischi dovuti al calore e/o fuoco 1 2 3 4 5 A Comportamento e/o fuoco durata di persistenza alla fiamma ≥ 0,20” ≥ 0,10” ≥ 3” ≥ 2” - B Resistenza al calore da contatto > 15 secondi a 100 °C 250 °C 350 °C 500 °C - C Resistenza al calore convettivo trasmissione del calore ≥ 4” ≥ 7” ≥ 10” ≥ 18” - D Resistenza al calore radiante trasmissione del calore ≥ 5” ≥ 30” ≥ 90” ≥ 150” E Resistenza a piccoli schizzi numero di gocce necessarie per ottenere ≥ 5 ≥ 15 ≥ 25 ≥ 35 - di metallo fuso un’elevazione della temperatura di 40°C F Resistenza a grossi schizzi massa (in grammi) di ferro in fusione ≥ 30 ≥ 60 ≥ 120 ≥ 200 di metallo fuso necessaria per provocare una bruciatura superficiale - Lettera Prodotti chimici Numero CAS Classe A Metanolo 67-56-1 Alcool primario B Acetone 67-64-1 Chetone C Acetonitrite 75-05-8 Nitrile D Diclorometano 75-09-2 Idrocarburo clorato E Carbonio disolfuro 75-15-0 Composto contenente zolfo F Toluene 108-88-3 Idrocarburo aromatico G Dietilammina 109-89-7 Ammina H Tetraidrofurano 109-99-9 Etere eterociclico I Etil acetato 141-78-6 Estere J n-Eptano 142-85-5 Idrocarburo saturo K Soda caustica 40% 1310-73-2 Base inorganica L Acido solforico 96% 7664-93-9 Acido minerale inorganico EN 374 - Pericolo chimico Il progetto di revisione della norma EN 374 (parti 1, 2 e 3) “guanti di protezione contro i rischi chimici” è stato adottato. La norma prevede ora due livelli di protezione simbolizzati da specifici pittogrammi. Il primo livello, relativo alla norma EN 374-2, identifica i guanti impermeabili con una protezione chimica limitata (prodotti chimici diluiti o poco aggressivi). Il secondo pittogramma comprende invece la norma EN 374-3; in questo caso si tratta di guanti che devono essere impermeabili ed offrire una resistenza determinata alla permeazione (livello minimo 2) ad almeno tre prodotti chimici tratti dalla lista di dodici definiti nella norma. EN 374-1 EN 374-2 EN 374-3 Lista dei test chimici Norma EN 420: Requisiti generali Precisa i requisiti generali per quanto riguarda: - Identificazione del fabbricante e marcatura del prodotto - Innoquità (es. pH dei materiali i più neutri possibili) - Rispetto delle taglie convenute - Destrezza (conviene che un guanto procuri più destrezza possibile per il lavoro cui è utilizzato) - Composizione del guanto - Imballaggio, stoccaggio, lavaggio - Informazioni sul foglietto illustrativo per qualsiasi categoria di DPI: prestazioni, uso, pittogrammi, precauzioni di utilizzo, gamma taglia disponibile... Protezione piedi • Protezione corpo • Abbigliamento lavoro • Protezione al calore • Abbigliamento alta visibilità • Protezione mani • Protezione viso e testa • Sistemi anticaduta e primo soccorso

RkJQdWJsaXNoZXIy MzYxNjky